Long Run

L’anno 2016 è stato un anno di transizione, durante il quale la crisi del settore energetico si è riverberata negativamente su mercati correlati come quello elicotteristico civile e si è delineata una fase ciclica che dovrebbe risolversi nel prossimo biennio riaprendo un periodo di crescita e vitalità . Lo shock di breve periodo è stato determinato da una deflazione dei prodotti petroliferi che ha riportato il prezzo del brent a valori di oltre un decennio prima, causando una caduta di profitti dell’offshore industry le cui operazioni di ristrutturazione hanno penalizzato fortemente gli operatori di elicotteri, così come pure la domanda di nuovi velivoli. Anche gli OEM con il modello di business maggiormente diversificato hanno sofferto nel 2016 una diminuzione degli ordinativi ed un calo delle vendite che si stima globalmente in oltre 10 punti percentuali. Il fenomeno è tuttavia ascrivibile a dinamiche di un settore i cui fondamentali rimangono marcatamente positivi, il cui percorso è però dominato dal susseguirsi di momenti alterni così come pure da processi di trasformazione. Perché se è vero che il settore Oil & Gas rappresenta una quota importante della domanda di elicotteri civili, è anche vero che vi si contrappongono fattori di crescita legati al ruolo – come l’EMS – o legati a regioni del mondo – come quella asiatica. In momenti come questo la prospettiva più idonea per cogliere le tendenze di fondo dell’ambiente in cui si opera è quella del medio e del lungo periodo, che è anche quella in cui sono proiettate le strategie ed in cui le scelte di investimento operate danno i loro frutti. In questa prospettiva il sogno diventa invece visione e ad essa sono indirizzati gli sforzi delle imprese e degli uomini che ne fanno parte. La determinazione nel conseguirli rappresenta non soltanto una sfida ma anche il requisito per una storia di successo.

Eventi significativi


Ottobre 2015

Transport Canada (TCCA) approval del Bell 429 MAGnificent VVIP Interior

Partecipazione Helitech International Helicopter Expo and Conference

Novembre 2015

Ottenimento ordine di acquisto Bell 429 MAGnificent Interior Lions Air

Contratto di produzione Airbus H160 Interior liner (già X4) Airbus

Dicembre 2015

Nomina Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili-societari

Contratto supporto industriale equipaggiamenti idraulici Guardia di Finanza

Gennaio 2016

Accordo di collaborazione con MOOG Inc. per programma Bell V-280 Valor

Accordo di collaborazione con Honeywell Inc. per MRO services NorthEast US

Febbraio 2016

ITP M345 Flight controls - Leonardo Finmeccanica

Accordo di collaborazione con Parker Aerospace Inc. per Bell V-280 Valor

Marzo 2016

Purchase agreement H145 HEMS Interior Eli Friulia

Consegna primo Bell 429 MAGnificent luxury cabin interior per il mercato Russo

Aprile 2016

Contratto commerciale Bell 429 MAGnificent interior River Farm Av.

Demo tour Bell 429 MAGnificent in Sud America

Maggio 2016

Agreement for R&O Capability Enhancement at Gulf Helicopters - Leonardo Finmeccanica

Conseguimento STC AW189 VIP Interiors

Giugno 2016

Purchase agreement Mechanical Flight Control Linkage Hanwha Corp.

Realizzazione primo Bell 525 luxury VIP interior mock up per Farnborough Airshow

Luglio 2016

Certificazione FAA interni HEMS Airbus H145 T2

Certificazione FAA interni Airbus H145 T2 MB VIP

Agosto 2016

FAA validation AW139 VIP Interiors

Finanziamento agevolato Investissement Quebec per R&D Canadese

Settembre 2016

Deposito marchi europei MAGnificent, MAGSilens, IFEEL

Presentazione Bell 525 Relentless MAG Interior VIP al Monaco Yacht Show

Coerentemente con le proprie caratteristiche, di dimensioni e di storia, MAG ha, prima intuitivamente e quindi in maniera più strutturata, iniziato a raccogliere ed organizzare gli elementi della propria dimensione di sostenibilità.

2006/2007

Implementazione del Modello di Organizzazione e controllo D.Lgs. N.231/2001

2008/2009

Implementazione del Modello di Corporate Governance del Gruppo MAG

2011/2012

Pubblicazione e diffuzione del Codice Etico del Gruppo MAG

2013/2014

Redazione del Combined Report del Gruppo MAG

2014/2015

Avviamento implementazione Modello Compliance D.Lgs. N.262/2005
  • Il segmento degli Integrated Aircraft Systems è contraddistinto da un’offerta di prodotti ed equipaggiamenti che integrano molteplici tecnologie e sono indirizzati ad un mercato di sbocco costituito in prevalenza da OEM, all’interno del quale sono tuttora individuabili le due divisioni Actuation and Landing Systems e Cabin Comfort Systems.


    Ricavi (milioni of Euro): 95,626
    Sedi operative sites (N.): 4
    Dipendenti (N.): 450

    - Intergated Aircraft Systems
  • Il segmento Aircraft Services, corrispondente all’omonima divisione (“AS”), a differenza della divisione CCS dell’Integrated Aircraft Systems, che opera principalmente in co-design con l’OEM, interviene sui velivoli già sviluppati dallo stesso velivolista.


    Ricavi (milioni di Euro): 20,9
    Sedi operative (N.): 3
    Dipendenti (N.): 64

    - Aircraft Services

Coerentemente con le tendenze di deverticalizzazione del mercato aeronautico dell’ultimo ventennio, che hanno portato i principali produttori di velivoli (OEM) a trasferire la progettazione, produzione e gestione di interi sistemi a fornitori-partner, MAG ha scelto di competere come integratore di sistemi nel segmento di mercato individuato.